mercoledì 3 novembre 2010

Bacardi Cocktail

Nome: Bacardi Cocktail
Categoria: Pre Dinner
Difficoltà: Bassa

Ingredienti:
1 1/2 oz. Rum Bianco
3/4 oz. Succo di Limone
1/4 oz. Sciroppo di Granatina

Preparazione:
Raffreddare la Coppa Martini riempiendola di ghiaccio, adesso prendere il Mixing Glass e riempirlo con altro ghiaccio, giratelo con lo spoon e filtrare l'acqua in eccesso.
Ora versare il Rum, il Succo di Limone e la Granatina, chiudete con il Boston e shakerate. Svuotate la Coppa Martini dal ghiaccio e versateci il contenuto mescolato.

martedì 2 novembre 2010

Il Gin

Il Gin
E' un distillato prodotto principalmente da cereali, aromatizzato con bacche di ginepro ed altre spezie come anice, cannella e radice d'angelica.
Si tratta di una bevanda incolore, per certi versi somigliante alla vodka, eppure il suo retrogusto amaro lo rende decisamente ostico per certi palati.

La Distillazione
I Gin di bassa qualità vengono prodotti semplicemente mettendo in infusione bacche e spezie per passare ad un'ultima distillazione prima dell'imbottigliamento.
Il Gin di qualità invece prima della miscelazione può esser distillato anche tre o quattro volte.

Tipologie di Gin
London Dry Gin - Si tratta del Gin più diffuso nei paesi britannici, viene utilizzato principalmente per la miscelazione.
Plymouth Gin - E' molto simile al London Dry, è un Gin molto aromatizzato.
Old Tom Gin - E' l'ultimo esponente della produzione di un Gin dolciastro molto in voga nei paesi britannici del '700. trovarne qualche bottiglia è diventata un'impresa ardua.




L'importanza del Gin
Il Gin prese vita nel '600, fu distillato da un dottore e pubblicizzato come medicinale, inutile dire il successo che ebbe in seguito. E' altrettanto doveroso ricordare che al giorno d'oggi se possiamo sorseggiare ancora del buon Gin è sicuramente merito di cocktail come il Martini, per gli appassionati non esiste un Martini Cocktail se non c'è il Gin nella ricetta.

Per altre informazioni sul Gin: http://www.fisar.com

venerdì 29 ottobre 2010

Negroni Red Bull

Nome: Negroni Red Bull
Genere: Disco
Difficoltà: Media

Ingredienti:
1 oz. Gin
1 oz. Vermouth Rosso
1 oz. Campari
Top di Red Bull

Preparazione:
In un bicchiere Juice pieno di ghiaccio versate il Gin, il Vermouth ed il Campari; mescolate. Adesso aggiungete la Red Bull e riprendete a mescolare.

martedì 26 ottobre 2010

Rock Glass e Juice Glass

Rock Glass
E' un bicchiere che può essere sostituito (e venduto) con altri nomi. In realtà deve la sua nascita all'avvento del cocktail moderno, dove un locale non necessita di avere grandi quantità di bicchieri di diverso genere, il Rock è un ottimo sostituto per l'Old Fashioned e del Tumbler Basso.
Si usa per servire cocktail con ghiaccio, ove la ricetta non presenta l'aggiunta di succhi, sciroppi e bevande sodate, come il Black Russian.





Juice Glass
Anche questo bicchiere fa parte dell'era moderna del cocktail, è un valido sostituto dell'Highball e del Collins, è più capiente del Rock Glass e per questo motivo si utilizza per cocktail contenenti succhi, sciroppi e bevande sodate come il Long Island.

lunedì 25 ottobre 2010

Apple Martini

Nome: Apple Martini
Categoria: After Dinner
Difficoltà: Media

Ingredienti:
1 1/4 oz. Vodka
1/2 oz. Sour Apple Liqueur
1/3 oz. Cointreau

Preparazione:
Lasciare a raffreddare una Coppa Martini con ghiaccio, ora prendete un Mixing Glass e metteteci una paletta di ghiaiccio, giratelo con il bar spoon e filtrate l'acqua in eccesso che rischia di annacquare il drink.
Versate tutti gli ingredienti nel Mixing Glass e mescolateli con il bar spoon con delicatezza; adesso vuotate la Coppa Martini del ghiaccio e filtrate al suo interno il contenuto che avete mescolato. Guarnite con una fettina di mela verde.

Analisi Sensoriale:
Questo cocktail è meno delicato di quanto sembra, la sua preparazione prevede l'utilizzo di tre liquori, quindi preparatevi ad una dolcezza piuttosto forte, ecco il motivo per cui lo consiglio come un ottimo after dinner.
Portando alla bocca il bicchiere sarete invasi dal profumo di mele e dalle note agrumate del Cointreau, assaporando il suo contenuto troverete in questo Apple Martini, un drink equilibrato dalle note fruttate.

sabato 23 ottobre 2010

Il Rum

Il Rum si ottiene distillando zucchero fermentato ed acqua, lo zucchero si ottiene dall'omonima pianta (la canna da zucchero), mentre per i rum più commerciali viene utilizzata la melassa, che altri non è che i  resti dello zucchero di canna dopo il processo di bollitura.



Esistono diverse tipologie di rum:
Rum Bianco - Poco corposo e poco raffinati, vengono utilizzati maggiormente come bevande per miscelazione.

Rum Ambrato - Più corposo del bianco, il loro invecchiamento avviene per lunghi periodi in barili di rovere.

Rum Scuro - Corposi e dal sapore caramellato, è un tipo di rum che si consiglia di bere assoluto, senza miscele di alcun tipo.

Rum Speziato - Si tratta di Rum Bianco, Ambrato e Scuro, conservati in infusione con frutta di vario tipo.

Rum Anejo - Si tratta di Rum prodotti in diverse annate e miscelati tra loro conferendo un sapore ed un aroma unico ed inimitabile per qualsiasi altra tipologia di Rum.

venerdì 22 ottobre 2010

Vodka Redbull

Nome: Vodka Red Bull
Tipologia: Disco/Party Drink
Difficoltà: Bassa

Ingredienti:
1 1/2 oz. Vodka
Fill di Red Bull

Preparazione:
Direttamente in un bicchiere Juice pieno di ghiaccio, versate gli ingredienti e mescolate con un bar spoon.



Immagini prese da: http://www.energyfiend.com/